Pubblicizza il tuo sito

Banner

Pubblicità

Banner
Home Le Interviste Attualità e Cronaca

Donazioni

1€ PER I TUOI DIRITTI

SOSTIENI IL MOVIMENTO
"ITALIA DEI DIRITTI"

UN PICCOLO AIUTO PER LA LEGALITA'

Potete fare donazioni con :

PAYPAL, POSTEPAY e BONIFICO BANCARIO

- paypal, inviando la somma a italiadiritti@yahoo.it

- postepay, effettuando on-line, presso qualsiasi ufficio postale o presso qualsiasi ricevitoria Sisal una ricarica postepay sulla carta numero 4003-6005-8578-6249 intestata al presidente del movimento Antonello De Pierro.

- bonifico bancario su conto intestato al presidente del movimento Antonello De Pierro (codice IBAN: IT30 J056 9603 2180 0000 2079 X65)

Login



Attualità e Cronaca
Fermiamo Bush PDF Stampa
Scritto da Redazione   
Sabato 11 Novembre 2006 01:00
di Roberto Di Caro
Una guerra sciagurata. E una immagine internazionale incrinata. L'atto di accusa di Madeleine Albright, ex segretario di Stato di Clinton. Alla vigilia di un voto decisivo per il presidente degli Stati Uniti
George W. Bush
Abig mistake, a huge tragedy. Un grave errore, una enorme tragedia: questa è stata, per Madeleine Albright, la guerra in Iraq. A una cena la sera prima dell'intervista aveva citato 'La Tempesta' e le era quasi scappato: "In Iraq neanche Shakespeare riuscirebbe a vincere".
Leggi tutto...
 
Presidente quanti errori PDF Stampa
Scritto da Redazione   
Sabato 11 Novembre 2006 01:00
di Pio d'Emilia
George Soros
Il celebre finanziere boccia l'America di George Bush
colloquio con George Soros

"Gli Stati Uniti stanno diventando una minaccia per il mondo, quasi come il Giappone degli anni '30. E c'è il rischio che prima della catastrofe politica si scateni l'apocalisse finanziaria". George Soros, il finanziere inventore dei fondi Hedge che misero in ginocchio la Banca d'Inghilterra e si è battuto contro la rielezione di George Bush alla Casa Bianca, oggi vuole essere considerato un semplice filantropo.
Leggi tutto...
 
Rivoluzione sull'Everest PDF Stampa
Scritto da Redazione   
Sabato 11 Novembre 2006 01:00
di Alessandro Gilioli
Dopo dieci anni di guerriglia, il leader dei ribelli è trionfalmente entrato a Kathmandu. E, finita la clandestinità, spiega a 'L'espresso' ideali e obiettivi per un 'comunismo del XXI secolo'. Colloquio con Prachanda
Il suo nome di battaglia, quello con cui è conosciuto in tutto il mondo, è Prachanda, cioè 'il fiero'. Leader e capo della guerriglia maoista che in dieci anni ha conquistato tre quarti del Nepal, da poche settimane è entrato trionfalmente a Kathmandu, la capitale.
Leggi tutto...
 
Prachanda: Our Revolution Won PDF Stampa
Scritto da Redazione   
Sabato 11 Novembre 2006 01:00
by Alessandro Gilioli
An exclusive interview with the Nepal's Maoist guerrilla Leader after the historical peace agreement
President Prachanda, let's start with the current situation. The war  is finally over, you entered Kathmandu and now the Maoist police are  managing most things in the city, from the traffic through to street cleaning. Your   posters are everywhere. It seems to me that you've already won the  war. Is that true?
«We can not exactly say that it is totally true, but on the whole it  is.
Ultimo aggiornamento Mercoledì 11 Giugno 2008 08:56
Leggi tutto...
 
L'uomo ha perso la psiche PDF Stampa
Scritto da Redazione   
Venerdì 10 Novembre 2006 01:00
di Chiara Valentini
Persone ansiose. Incapaci di vivere le emozioni. E dunque violenti. Parola di psicoanalista.  Colloquio con Umberto Galimberti
Umberto Galimberti
Uno specialista dell'anima potrebbe essere definito Umberto Galimberti, il filosofo morale capace di entrare nella psiche e nei sentimenti di uomini e donne di oggi, come ha fatto ne 'Le cose dell'amore' (Feltrinelli). Ma Galimberti è anche un acuto psicoanalista di scuola junghiana, che registra giorno dopo giorno gli slittamenti di un'identità maschile sempre più incerta e perturbata, alle prese con donne che non sono più quelle di una volta e sfuggono alle vecchie regole del possesso.
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. > Fine >>

Pagina 6 di 9


        

Il sito utilizza i cookies per migliorare l'aspetto e l'uso del portale. I Cookies sono usati solo per le operazioni essenziali. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information