Le Interviste

di Marco Damilano
La manovra dovrà essere blindata. Nessuna modifica in Parlamento. E con l'opposizione soltanto accordi alla luce del sole. Parola di ministro. Prodiano Doc. Colloquio con Giulio Santagata
Romano Prodi e Giulio Santagata
Sindacati in rivolta. Vertici notturni. Ministri che si smentiscono a vicenda, tutti coalizzati contro Tommaso Padoa Schioppa. La prima Finanziaria del governo Prodi è un percorso minato. E il peggio, il cammino nelle aule parlamentari, deve ancora arrivare. Giulio Santagata, ministro per l'Attuazione del programma, è in attesa di partire per un tour di presentazioni del suo libro ('La Fabbrica del programma', edito da Donzelli).

di Denise Pardo
L'invasione dei reality. I format fotocopia. Il calo degli ascolti. Daria Bignardi dà le pagelle a Rai e Mediaset. E confessa: "Ho una passione per D'Alema"
Simona Ventura conduce l'Isola dei Famosi
Quest'anno vuole Berlusconi: "Chi non lo vorrebbe?". Intanto, aspettando Silvio, ha già incassato il sì di Massimo D'Alema. Daria Bignardi la conduttrice delle "Invasioni barbariche" su La7, programma che è stato la rivelazione dell'anno scorso, icona un po' cool (ha un fan club che ha messo la foto di tutta la sua famiglia su spille, piatti, asciugamani e carte da gioco), stile ironico e vagamente con la puzza sotto al naso ("Snob io? Sì, lo sento dire, ma solo perché sono un orso di carattere") commenta con "L'espresso" l'esordio della tv di quest'autunno.

di Alberto Dentice
Obiettivi ambiziosi. Solo così si catturano gli sponsor. E si costruisce cultura. Parla l'organizzatore della Festa, Goffredo Bettini
Una macchina da guerra. Così lo definisce chi conosce Goffredo Bettini per descrivere la vulcanica capacità lavorativa di chi come lui, politico di rango, si è sempre occupato di cultura e spettacolo. E in particolare di organizzare grandi eventi. Prima come segretario della Fgci romana, poi come capogruppo dei Ds in Campidoglio. Oggi, 55 anni, stazza da lottatore di sumo, Bettini è senatore, presidente di Musica per Roma (Auditorium) e ideatore con Veltroni della Festa del cinema.

di Gianluca Di Feo
Riformare le forze armate e tagliare i ranghi. A patto che ci siano fondi per il futuro. La sfida del sottosegretario. Parla Giovanni Lorenzo Forcieri
Gli alpini in missione in Afghanistan
"La base americana di Vicenza? La posizione del governo è chiara: non c'è nessun problema politico nei confronti di una nazione alleata e amica come gli Stati Uniti. Ma bisogna che le amministrazioni locali valutino bene il peso sul territorio delle infrastrutture che il governo statunitense vuole realizzare: attendiamo di conoscere le loro decisioni sull'impatto ambientale e urbanistico". Il sottosegretario Giovanni Lorenzo Forcieri in questi anni è diventato l'uomo forte dei Ds nelle questioni della Difesa.

di Denise Pardo
Gli scontri con la redazione. I giudizi sui conduttori. I rapporti coi politici. Il direttore uscente si confessa. E avverte il suo successore: 'Ci vuole un fisico di ferro'. Colloquio con Clemente Mimun
Maria Luisa Busi
Dopo la nomina di Gianni Riotta al suo posto alla direzione del Tg1:" Mi sono preso due giorni di vacanza per evitare l'effetto statua Saddam Hussein". Sul voto favorevole dei consiglieri del centrodestra sulla sua sostituzione: " Non me ne importa un bel niente di come ha votato Giuliano Urbani". Sul presidente della Rai e sul direttore generale, zero outing: "Non dirò una parola contro Claudio Petruccioli e Claudio Cappon".

Go to top