Le Interviste

Zelig torna all'antico con una formula sperimentale. E dopo il successo di "Zelig Circus" già si parla di Telegatto. Ma Claudio tocca ferro e svela gli ingredienti del trionfo

Il momento è magico. Ma questa non è una novità, visto che la magia va avanti da anni. E allora il mistero sta proprio qui. Non tanto nella magia quanto nella sua durata che ha qualcosa di ancor più prodigioso. Perché se il vero difficile sta nel ripetersi, allora siamo di fronte a un caso mediatico senza precedenti: Zelig continua a mietere successi. Ha imperversato nella versione Circus e sta già facendo furore, ora che è tornato fra le mura storiche milanesi di viale Monza, nella versione Off. Con un comune denominatore che, al di là della capacità dei comici e della bravura degli autori, non può non essere considerato elemento determinante. Quel comune denominatore ha nome e cognome: Claudio Bisio.

Quattordici concorrenti ( tra i quali l'ex velina Alessia Mancini e l'ex Miss Italia Denny Mendez ) paracadutati in Kenya e costretti a durissime prove di sopravvivenza. Il discusso reality di Raidue sbarca su Italia1. Resta immutato solo il nome della conduttrice. Che potrà contare su un inviato davvero speciale: Stefano Bettarini. Ecco tutti i segreti dello show che partirà il 20 settembre.

di Nicoletta Brambilla

Anche per Paola Perego questi sono gli ultimi giorni di vacanza, prima di riprendere una stagione televisiva intensa. E come è ormai sua abitudine, la conduttrice de «La Talpa» (la seconda edizione andrà in onda su Italia 1 dal 20 settembre), trascorre preziosi momenti di relax sul Decò, un cabinato, spazioso, ma non sfarzoso, ormeggiato a Porto Ercole, perla dell’Argentario. «Di solito, finiti gli impegni di lavoro vengo qui con i miei figli Giulia e Riccardo (avuti dall’ex marito ed ex calciatore Andrea Carnevale, n.d.r.) e stiamo in questo paradiso per circa due mesi» racconta la conduttrice che abbiamo trovato in perfetta forma, abbronzata, senza trucco, salvo quello permanente intorno alle labbra e con addosso un semplice camicione di lino bianco.

L'impegno nel cast di "Un posto al sole" e le ultime settimane di lavorazione di un film in uscita in autunno. Valentina ha bisogno di una vacanza: «Dieci giorni di mare non me li toglie nessuno»

Valentina Pace

Ne è passata di acqua sotto i ponti da quando quel pigmalione di Gianni Boncompagni scelse di far sedere proprio lei sullo sgabello della Ballerina di Siviglia. Valentina Pace non doveva aprire bocca ma continuare a sorridere enigmatica, come una Gioconda mediatica. Eppure bastò questo, e la canzoncina tormentone che accompagnava ogni sua apparizione, a imprimere il suo viso bello e pulito nella memoria dei telespettatori tiratardi.

Michelangelo Tommaso si racconta

C'è chi lo ricorda come Filippo di "Un posto al sole" o il timido Paolo in "Saturno contro" di Ozpetek. Michelangelo Tommaso ha ricominciato a studiare recitazione ed è tornato a teatro con "Iene", versione femminile dell'omonimo film di Tarantino in anteprima al Derby di Milano il 23-24-26-27 aprile. "Sono piacevolmente vittima delle donne sul palco", dice l'attore a Tgcom che ricorda quella volta sul set sei anni fa con le gemelle Olsen...

di Alessandra Mammì
Reality copiati male dagli Usa. Fiction stile anni Sessanta. Informazione a tutto gossip. La diagnosi impietosa dell'ex direttore di RaiDue
colloquio con Carlo Freccero
Piero Chiambretti e Carlo Freccero
I reality che impazzano in tv? Peggio di quelli americani a cui pure si ispirano. Le fiction sempre più invadenti? Ferme a modelli degli anni Sessanta. Le inchieste? Cancellate da cinque anni di censura. Non usa la clemenza Carlo Freccero, guru riconosciuto della televisione (e non solo italiana), lasciato in panchina dalla Rai targata Berlusconi o, come dice lui, "ex direttore in attesa di collocazione dall'aprile 2002". Eppure, secondo lui, moriremo teledipendenti: la tv generalista rimane centrale ed essenziale, indispensabile strumento di potere e di creazione di consenso.

Go to top