Pubblicizza il tuo sito

Banner

Pubblicità

Banner
Home Notizie Attualità e Cronaca Accoltellato a Testaccio per una ragazza, dicannovenne grave. Un minore arrestato

Donazioni

1€ PER I TUOI DIRITTI

SOSTIENI IL MOVIMENTO
"ITALIA DEI DIRITTI"

UN PICCOLO AIUTO PER LA LEGALITA'

Potete fare donazioni con :

PAYPAL, POSTEPAY e BONIFICO BANCARIO

- paypal, inviando la somma a italiadiritti@yahoo.it

- postepay, effettuando on-line, presso qualsiasi ufficio postale o presso qualsiasi ricevitoria Sisal una ricarica postepay sulla carta numero 4003-6005-8578-6249 intestata al presidente del movimento Antonello De Pierro.

- bonifico bancario su conto intestato al presidente del movimento Antonello De Pierro (codice IBAN: IT30 J056 9603 2180 0000 2079 X65)

Login



Accoltellato a Testaccio per una ragazza, dicannovenne grave. Un minore arrestato PDF Stampa
Scritto da Redazione   
Domenica 05 Aprile 2009 17:30

La lite è scoppiata in un locale di Testaccio per il "possesso" di una ragazza. Il giovane arrestato ha diciasette anni e precendeti penali per risse e detenzione di arma da taglio

 
Un giovane italiano di 19 anni è stato ferito in modo grave nel corso di una lite avvenuta questa notte in via di Monte Testaccio. Trasportato in codice rosso all'ospedale San Camillo, ha riportato la perforazione della milza. Un ragazzo di 17 anni è stato arrestato dalla Squadra Mobile di Roma come responsabile
Il fatto è avvenuto intorno alle 4 a pochi metri dall'ingresso di un locale notturno: in base a quanto ricostruito dagli investigatori, il giovane, a seguito di un litigio per una ragazza, è stato raggiunto da diverse coltellate all'addome.
Due gruppi, infatti, si sono fronteggiati prima al di fuori della discoteca 'Spice', continuando la lite davanti al 'Radio Londra', un altro locale. Al centro del diverbio sfociato poi in una violenta aggressione, ci sarebbe una ragazza che uno dei due gruppi, quello degli aggressori, avrebbe rivendicato come "sua proprietà, visto che l' avevano adocchiata per primi". Nel corso dell'aggressione, è spuntato un coltello che ha colpito il giovane di 19 anni all'addome, lesionandogli la milza.
Il giovane arrestato è conosciuto con il soprannome di "er malavita" e ha diversi precedenti per risse e detenzione di arma da taglio. E' stato accusato di rissa aggravata ed altri quattro suoi amici, tutti maggiorenni, sono stati denunciati a piede libero. Quasi tutti i partecipanti all'aggressione avevano nel sangue un notevole tasso di alcol e droga.
Una settimana fa la stessa zona era stata teatro di una violenta rissa conclusasi con la morte, sempre per accoltellamento, di un pregiudicato romano di circa 30 anni


Fonte
 

        

Il sito utilizza i cookies per migliorare l'aspetto e l'uso del portale. I Cookies sono usati solo per le operazioni essenziali. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information