Pubblicizza il tuo sito

Banner

Pubblicità

Banner
Home Notizie Attualità e Cronaca Gaffe della Moratti: "Votate Guido Penati"

Donazioni

1€ PER I TUOI DIRITTI

SOSTIENI IL MOVIMENTO
"ITALIA DEI DIRITTI"

UN PICCOLO AIUTO PER LA LEGALITA'

Potete fare donazioni con :

PAYPAL, POSTEPAY e BONIFICO BANCARIO

- paypal, inviando la somma a italiadiritti@yahoo.it

- postepay, effettuando on-line, presso qualsiasi ufficio postale o presso qualsiasi ricevitoria Sisal una ricarica postepay sulla carta numero 4003-6005-8578-6249 intestata al presidente del movimento Antonello De Pierro.

- bonifico bancario su conto intestato al presidente del movimento Antonello De Pierro (codice IBAN: IT30 J056 9603 2180 0000 2079 X65)

Login



Gaffe della Moratti: "Votate Guido Penati" PDF Stampa
Scritto da Redazione   
Lunedì 11 Maggio 2009 02:45

Confonde il cognome del candidato Podestà con quello dell'avversario

 

"Ci sono tante ragioni per votare Guido Penati...".

 Letizia Moratti,  all'apertura ufficiale della campagna elettorale di Guido Podestà, candidato Pdl alla provincia di Milano, lo ha citato con il cognome del suo avversario, Filippo Penati.

Per un istante nella sala del teatro Dal Verme è calato un silenzio imbarazzato poi è arrivato l'applauso per il sindaco che, in evidente imbarazzo, si è subito scusata. La Moratti per la verità non è stata l'unica a commettere l'errore. Prima di lei il filoso azzurro Paolo Del Debbio era stato tradito dal cognome dell'avversario del centrosinistra di Podestà che comincia con la stessa lettera.
Al momento opportuno non è mancata la risposta del diretto interessato. Salito sul palco, Podestà, in attesa della telefonata del premier Silvio Berlusconi, è tornato sull'argomento: "Io non mi sbaglio sul nome", ha detto incrociando lo sguardo del sindaco Moratti in prima fila.

 

Fonte

 

        

Il sito utilizza i cookies per migliorare l'aspetto e l'uso del portale. I Cookies sono usati solo per le operazioni essenziali. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information