Pubblicizza il tuo sito

Banner

Pubblicità

Home Notizie Attualità e Cronaca Afghanistan, con Di Lisio salgono a 14 gli italiani morti dall'inizio della missione

Donazioni

1€ PER I TUOI DIRITTI

SOSTIENI IL MOVIMENTO
"ITALIA DEI DIRITTI"

UN PICCOLO AIUTO PER LA LEGALITA'

Potete fare donazioni con :

PAYPAL, POSTEPAY e BONIFICO BANCARIO

- paypal, inviando la somma a italiadiritti@yahoo.it

- postepay, effettuando on-line, presso qualsiasi ufficio postale o presso qualsiasi ricevitoria Sisal una ricarica postepay sulla carta numero 4003-6005-8578-6249 intestata al presidente del movimento Antonello De Pierro.

- bonifico bancario su conto intestato al presidente del movimento Antonello De Pierro (codice IBAN: IT30 J056 9603 2180 0000 2079 X65)

Login



Afghanistan, con Di Lisio salgono a 14 gli italiani morti dall'inizio della missione PDF Stampa
Scritto da Redazione   
Martedì 14 Luglio 2009 19:10

Roma, 14 lug. - (Adnkronos) - Con il caporal maggiore Alessandro Di Lisio sale a 14 il numero dei militari morti in Afghanistan dall'inizio della missione Isaf nel 2004.


21 settembre 2008: Il caporal maggiore Alessandro Caroppo, 23 anni, originario di San Pietro Vernotico (Brindisi) ed effettivo all'8° reggimento Bersaglieri di Caserta, muore per un malore.

13 febbraio 2008: Colpi d'arma da fuoco causano la morte del 1° Maresciallo Giovanni Pezzulo, che si trovava nella valle di Uzeebin, a circa 60 km da Kabul, per una missione di assistenza alla popolazione locale.

24 novembre 2007: a seguito dell'esplosione di un attentatore suicida, nel distretto di Pagman, circa 15 km a ovest di Kabul, perde la vita il Maresciallo Capo dell'Esercito Daniele Paladini.

4 ottobre 2007: muore il sottufficiale del Sismi Lorenzo D'Auria, ricoverato da alcuni giorni all'ospedale militare del Celio dopo essere rimasto ferito gravemente in Afghanistan. L'uomo, insieme ad un altro sottufficiale del servizio di sicurezza militare e ad un loro collaboratore afghano, era stato rapito sabato 22 settembre nell'Afghanistan occidentale nei pressi di Shindand. Lunedì 24 settembre era scattato un blitz da parte di forze speciali italiane ed inglesi che aveva portato all'uccisione degli otto sequestratori afghani che tenevano prigionieri i tre, rimasti feriti nel corso dell'operazione.

26 settembre 2006: in seguito all'esplosione di un ordigno al passaggio di una pattuglia del contingente, nel distretto di Chahar Asyab, circa 10 km a sud di Kabul, perde la vita il Caporal Maggiore Capo Scelto Giorgio Langella e successivamente, il 30 settembre, a seguito delle ferite riportate nell'attentato muore anche il 1° Caporal Maggiore Vincenzo Cardella.

20 settembre 2006: in seguito ad un incidente stradale a Kabul, muore il Caporal Maggiore Giuseppe Orlando.

2 luglio 2006: il Colonnello Carlo Liguori (Capo del settore Cimic del comando regionale Ovest, perde la vita a seguito di un malore.

5 maggio 2006: in seguito all'esplosione di un ordigno al passaggio di una pattuglia del contingente, perdono la vita il Capitano Manuel Fiorito e il Maresciallo Capo Luca Polsinelli.

11 ottobre 2005: il caporal maggiore Michele Sanfilippo, 34 anni, viene trovato morto nella camerata del battaglione Genio a Kabul, colpito alla testa da un proiettile sparato accidentalmente da un suo commilitone.

3 febbraio 2005: muore il capitano di fregata Bruno Vianini, che faceva parte del Comando interforze operazioni forze speciali in servizio al Team di ricostruzione provinciale di Herat. Vianini si trovava su un aereo civile in volo da Herat a Kabul, precipitato in una zona di montagna a 60 chilometri a sud-est della capitale.

3 ottobre 2004: a seguito di un incidente stradale che causa l'uscita di strada di un mezzo militare, perde la vita il Caporal Maggiore Giovanni Bruno mentre altri quattro militari restano feriti.

Fonte

 

        

Il sito utilizza i cookies per migliorare l'aspetto e l'uso del portale. I Cookies sono usati solo per le operazioni essenziali. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information