Pubblicizza il tuo sito

Banner

Pubblicità

Banner
Home Notizie Attualità e Cronaca Sequestrate 600 tonnellate alimenti irregolari diretti a mercato

Donazioni

1€ PER I TUOI DIRITTI

SOSTIENI IL MOVIMENTO
"ITALIA DEI DIRITTI"

UN PICCOLO AIUTO PER LA LEGALITA'

Potete fare donazioni con :

PAYPAL, POSTEPAY e BONIFICO BANCARIO

- paypal, inviando la somma a italiadiritti@yahoo.it

- postepay, effettuando on-line, presso qualsiasi ufficio postale o presso qualsiasi ricevitoria Sisal una ricarica postepay sulla carta numero 4003-6005-8578-6249 intestata al presidente del movimento Antonello De Pierro.

- bonifico bancario su conto intestato al presidente del movimento Antonello De Pierro (codice IBAN: IT30 J056 9603 2180 0000 2079 X65)

Login



Sequestrate 600 tonnellate alimenti irregolari diretti a mercato PDF Stampa
Scritto da Redazione   
Giovedì 23 Luglio 2009 10:42



ROMA (Reuters) - Oltre 600 tonnellate di alimenti irregolari, tra i quali latticini scaduti o avariati pronti per essere reimmessi sul mercato, sono state sequestrate dai Nas nel corso di perquisizioni effettuate in diverse località e strutture turistiche.

 

Ne danno notizia i Nuclei antisofisticazioni e sanità dei carabinieri (Nas).

Tra gli alimenti sequestrati vi erano oltre 100 tonnellate di prodotti caseari in cattivo stato di conservazione o scaduti, pronti per essere rilavorati e reimmessi sul mercato, e 26.000 litri di latte di ignota provenienza.

Sono state inoltre chiuse o sequestrate 95 siti di vendita o trasformazione.

In Italia - dice la Coldiretti in una nota - in un anno sono arrivati ben 1,3 miliardi di litri di latte sterile, 86 milioni di chili di cagliate e 130 milioni di chili di polvere di latte di cui circa 15 milioni di chili di caseina utilizzati in latticini e formaggi all'insaputa dei consumatori e a danno degli allevatori.

"Dietro queste cifre si nasconde l'inganno", dice la Coldiretti.


Fonte

 

        

Il sito utilizza i cookies per migliorare l'aspetto e l'uso del portale. I Cookies sono usati solo per le operazioni essenziali. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information