Pubblicizza il tuo sito

Banner

Pubblicità

Banner
Home Notizie Attualità e Cronaca Polverini diserta incontro con Bonino. La candidata del Pdl: non c'era tempo

Donazioni

1€ PER I TUOI DIRITTI

SOSTIENI IL MOVIMENTO
"ITALIA DEI DIRITTI"

UN PICCOLO AIUTO PER LA LEGALITA'

Potete fare donazioni con :

PAYPAL, POSTEPAY e BONIFICO BANCARIO

- paypal, inviando la somma a italiadiritti@yahoo.it

- postepay, effettuando on-line, presso qualsiasi ufficio postale o presso qualsiasi ricevitoria Sisal una ricarica postepay sulla carta numero 4003-6005-8578-6249 intestata al presidente del movimento Antonello De Pierro.

- bonifico bancario su conto intestato al presidente del movimento Antonello De Pierro (codice IBAN: IT30 J056 9603 2180 0000 2079 X65)

Login



Polverini diserta incontro con Bonino. La candidata del Pdl: non c'era tempo PDF Stampa
Scritto da Redazione   
Domenica 21 Febbraio 2010 19:58



ROMA (21 febbraio) - Salta il faccia a faccia tra Emma Bonino e Renata Polverini, le due candidate principali alla presidenza della regione Lazio.


«Avevamo invitato tutti e tre i candidati alla presidenza della Regione Lazio, non allo scopo di appoggiarne qualcuno ma per aprire un dibattito sui temi. Renata Polverini ha deciso di non venire, e questo mi dispiace», ha detto il segretario nazionale di Rifondazione Dc, Publio Fiori, che ha presieduto questa mattina a Roma un incontro dedicato alle prossime regionali, alla presenza dell'Assemblea romana di Rinascita Popolare-Rifondazione Dc.
All'incontro hanno partecipato la candidata del centrosinistra, Emma Bonino e il candidato del Movimento per il Lazio, Michele Baldi. «Non è una campagna in favore di qualcuno - ha tenuto a sottolineare ancora Fiori - Bonino e Baldi hanno risposto, Polverini invece si è sottratta e questo mi dispiace».

«Avremo tempo», così ha risposto la candidata del centrosinistra a chi le chiedeva informazioni su un faccia a faccia tra lei e la rivale del Pdl. E a chi le chiedeva un commento sull'assenza all'incontro di questa mattina di Polverini, Bonino si è limitata a dire: «Io che ci posso fare?».

«Io non ho mai disertato niente in vita mia, la campagna elettorale ha dei ritmi molto frenetici», si è giustificata Polverini. «Stamattina mi sono svegliata all'alba, ho avuto un incontro politico per la definizione delle liste e ho incontrato dei bambini presso la sede del mio comitato, non c'era proprio il tempo materiale». Polverini ha poi precisato: «In ogni caso ho scoperto solo stamattina che era un incontro aperto anche a Emma Bonino e Michele Baldi, non so se la Bonino era al corrente che eravamo invitati tutti e tre. Mi dispiace - ha concluso - con Emma avremo tutto il tempo di incontrarci, in questo mese che rimane, anche per il faccia a faccia».

«Quella sul Lazio è una scelta importante, noi crediamo che Renata Polverini possa essere una buona presidente». Così il leader dell'Udc Pier Ferdinando Casini è intervenuto nel corso dell'inaugurazione a Roma di una sede territoriale del partito nell'VIII municipio insieme con la candidata del centrodestra a presidente della regione Lazio e il segretario dell'Udc Lazio Luciano Ciocchetti.

«Noi mettiamo in regione la gente migliore, a partire dal nostro leader Ciocchetti che guida questa sfida elettorale», ha aggiunto Casini. «Noi vogliamo governare con i fatti - ha continuato il leade dell'Udc - e speriamo che Polverini, con cui condividiamo programmi importanti come il quoziente familiare, riesca a rispondere positivamente a questa sfida».

Fonte

 

        

Il sito utilizza i cookies per migliorare l'aspetto e l'uso del portale. I Cookies sono usati solo per le operazioni essenziali. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information