Pubblicizza il tuo sito

Banner

Pubblicità

Home Notizie Cultura, Sport e Spettacolo Così nell'84 i capelli di Jacko presero fuoco durante uno spot Pepsi

Donazioni

1€ PER I TUOI DIRITTI

SOSTIENI IL MOVIMENTO
"ITALIA DEI DIRITTI"

UN PICCOLO AIUTO PER LA LEGALITA'

Potete fare donazioni con :

PAYPAL, POSTEPAY e BONIFICO BANCARIO

- paypal, inviando la somma a italiadiritti@yahoo.it

- postepay, effettuando on-line, presso qualsiasi ufficio postale o presso qualsiasi ricevitoria Sisal una ricarica postepay sulla carta numero 4003-6005-8578-6249 intestata al presidente del movimento Antonello De Pierro.

- bonifico bancario su conto intestato al presidente del movimento Antonello De Pierro (codice IBAN: IT30 J056 9603 2180 0000 2079 X65)

Login



Così nell'84 i capelli di Jacko presero fuoco durante uno spot Pepsi PDF Stampa
Scritto da Redazione   
Giovedì 16 Luglio 2009 13:38


Los Angeles - Nel giorno in cui è stata diffusa la notizia che la polizia di Los Angeles sta trattando la morte di Michael Jackson come un omicidio, spunta un video di 25 anni fa che mostra un grave incidente cui è rimasta vittima la star del pop girando una pubblicità per la Pepsi.


Le immagini mostrano infatti i capelli di Jacko che prendono fuoco, mentre la star continua per i primi secondi a ballare, dopo che alcuni fuochi d'artificio sono esplosi troppo vicino al cantante. Nell'incidente - scrive Us Weekly che ha pubblicato il video finora inedito sul suo sito - il cantante morto lo scorso 25 giugno ha riportato gravi ustioni al cuoio capelluto. In passato erano state pubblicate foto dell'incidente ma e' la prima volta che viene diffuso il video

E sarebbe stato proprio in quell'occasione che Jackson avrebbe sviluppato la sua nota dipendenza agli anti-dolorifici. "Non e' stato piu' lo stesso dopo quell'incidente - scrive ancora il settimanale citando fonti che erano vicine al re del Pop - per affrontare i dolori provocati dalle ustioni di secondo e terzo grado e poi dalle diverse operazioni chirurgiche affrontate per eliminare le cicatrici rimaste sulla testa, a Jackson sono stati prescritti molti antidolorifici, dando cosi' inizio alla sua dipendenza ed alla sua ossessione per la chirurgia plastica".

Fonte

 

        

Il sito utilizza i cookies per migliorare l'aspetto e l'uso del portale. I Cookies sono usati solo per le operazioni essenziali. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information