Pubblicizza il tuo sito

Banner

Pubblicità

Home Notizie Cultura, Sport e Spettacolo Germania, muore Enke. L'amico: "S'è ucciso"

Donazioni

1€ PER I TUOI DIRITTI

SOSTIENI IL MOVIMENTO
"ITALIA DEI DIRITTI"

UN PICCOLO AIUTO PER LA LEGALITA'

Potete fare donazioni con :

PAYPAL, POSTEPAY e BONIFICO BANCARIO

- paypal, inviando la somma a italiadiritti@yahoo.it

- postepay, effettuando on-line, presso qualsiasi ufficio postale o presso qualsiasi ricevitoria Sisal una ricarica postepay sulla carta numero 4003-6005-8578-6249 intestata al presidente del movimento Antonello De Pierro.

- bonifico bancario su conto intestato al presidente del movimento Antonello De Pierro (codice IBAN: IT30 J056 9603 2180 0000 2079 X65)

Login



Germania, muore Enke. L'amico: "S'è ucciso" PDF Stampa
Scritto da Redazione   
Mercoledì 11 Novembre 2009 03:41

Il portiere dell'Hannover e della nazionale tedesca, 32 anni, si è gettato sotto un treno ad un passaggio a livello. Nei scorsi mesi era stato male. Anche secondo la polizia potrebbe trattarsi di un suicidio

Robert Enke

ROMA - Dramma nel calcio tedesco. Robert Enke, portiere dell'Hannover 96 e della Germania, è morto.

Secondo quanto riferito dalla polizia Enke, che aveva 32 anni, si è gettato sotto un treno ad un passaggio a livello. Il suicidio sembra praticamente certo ed è stato confermato dagli amici. Il portiere era malato dallo scorso mese ma era tornato a giocare in Bundesliga il weekend scorso. La notizia della morte è stata annunciata dal suo club.

"Si è suicidato alle sei di questo pomeriggio, lo posso confermare": lo ha detto all'agenzia tedesca Sid l'amico e consigliere. Enke lascia la moglie ed una bambina di otto mesi adottata lo scorso mese di maggio, tre anni dopo la scomparsa della loro figlia di due anni, morta per una malattia cardiaca.

La prima notizia è stata portata dalla polizia: "Enke ha avuto un incidente mortale in un passaggio a livello". "Siamo sotto choc, non so cosa dire", le parole del manager della Nazional Oliver Bierhoff. Costernato anche il presidente dell'Hannover Martin Kind: "E' stato un incidente, un disastro assoluto. Una cosa che non riesco a comprendere".

Enke, successore di Lehmann durante Euro 2008, era infortunato da alcune settimane. Nella sua carriera ha vestito la maglia del Benfica (1999-2002), e quelle del Barcellona (2002-03) e del Tenerife (2003-04).

CON LA GERMANIA 8 PRESENZE - Oltre che con l'Hannover, nelle cui fila militava dal 2004, Enke aveva giocato anche con Carl Zeiss Jena (squadra delle giovanili), Borussia M'gladbach, Benefica e Barcellona e Fenerbahçe. Il portiere era anche nel giro della nazionale tedesca con cui ha debuttato nell'amichevole persa contro la Danimarca l'8 marzo 2007. Con la maglia della Germania Enke ha collezionato 8 presenze. La scorsa estate ha fatto parte della squadra che ha partecipato agli Europei in Svizzera ed Austria.

 

Fonte

 

        

Il sito utilizza i cookies per migliorare l'aspetto e l'uso del portale. I Cookies sono usati solo per le operazioni essenziali. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information