Pubblicizza il tuo sito

Banner

Pubblicità

Home Notizie Cultura, Sport e Spettacolo Antonello De Pierro e la marchesa d’Aragona al party di compleanno di Scialpi al Gilda

Donazioni

1€ PER I TUOI DIRITTI

SOSTIENI IL MOVIMENTO
"ITALIA DEI DIRITTI"

UN PICCOLO AIUTO PER LA LEGALITA'

Potete fare donazioni con :

PAYPAL, POSTEPAY e BONIFICO BANCARIO

- paypal, inviando la somma a italiadiritti@yahoo.it

- postepay, effettuando on-line, presso qualsiasi ufficio postale o presso qualsiasi ricevitoria Sisal una ricarica postepay sulla carta numero 4003-6005-8578-6249 intestata al presidente del movimento Antonello De Pierro.

- bonifico bancario su conto intestato al presidente del movimento Antonello De Pierro (codice IBAN: IT30 J056 9603 2180 0000 2079 X65)

Login



Antonello De Pierro e la marchesa d’Aragona al party di compleanno di Scialpi al Gilda PDF Stampa
Scritto da Redazione   
Domenica 20 Maggio 2012 22:13

Nel noto locale romano di Giancarlo Bornigia tanti vip hanno brindato ai 50 anni anagrafici e ai 30 di carriera del popolare cantante

Antonello De Pierro, Scialpi e Dani del Secco d'Aragona

Roma - Grande festa al “Gilda” per i cinquant’anni di Giovanni Scialpi, in arte semplicemente Scialpi, il noto cantante arrivato al successo con “Rocking Rolling” nel 1983, che ha festeggiato anche i trent’anni di carriera. Il manager Roberto Blasi ha curato tutto nei minimi particolari per la riuscita di un indimenticabile e suggestivo party che ha visto gli ospiti accorsi al richiamo del tam-tam  omaggiare con tutti i crismi del caso il festeggiato visibilmente emozionato che, vestito completamente di bianco, look a lui particolarmente gradito, si è offerto con grande disponibilità ai flash dei fotografi presenti, per essere immortalato con gran parte dei convenuti. A luglio Scialpi sarà l’unico rappresentante italiano canoro al Baltic Festival di Stoccolma mentre è in corso la promozione del suo ultimo album “Liberi e Romantici”. Durante il ricevimento l’artista parmense ha accompagnato gli astanti in un coinvolgente viaggio amarcord esibendosi in un medley dei suoi più grandi successi, fino alla sorpresa finale dell’incoronazione, ideata dall’affascinante principessa Conny Caracciolo, che si è presentata sul palco con una corona un mantello e una fascia con la scritta 50 anni, che questi ha indossato senza smetterli per tutta la serata. In una festa così impeccabile, partorita dall’estro inesauribile di Blasi, col vitale apporto di Angelo “Ciccio” Nizzo e Deborah Bettega, non poteva certo passare inosservata una conduzione decisamente sotto la sufficienza, affidata all’ex gieffina Floriana Secondi, affiancata da un partner sconosciuto. Nulla hanno potuto l’inesauribile simpatia e il commendevole impegno della vincitrice della 3^ edizione del Grande Fratello, apparsa tra l’altro in forma smagliante, elegante e addirittura sfiorata da una inusuale bellezza femminile, ad evitare una performance legata a deludenti schemi professionali e culturali, che potremmo sintetizzare rimandando alla voce banali. Particolare attenzione ha suscitato l’ingresso, nel locale di Giancarlo Bornigia, dell’incantevole e seducente marchesa Dani del Secco d’Aragona, scortata dal giornalista Antonello De Pierro, già direttore responsabile e voce storica di Radio Roma e presidente del movimento politico Italia dei Diritti. Insieme a loro è giunto anche il bravo attore Vincenzo Bocciarelli. Ma ad applaudire, tra le note di Cigarettes and Coffee”, “No East No West” e “Rocking Rolling” c’erano anche Marina Fiordaliso, Dario Salvatori, Tony Santagata, Cecilia Gayle, Myriam Fecchi, Raffaello Balzo, Max Parodi, Alex Partexano, Domenico Fortunato, ora al cinema in “100 Metri Dal Paradiso”, Rodolfo Corsato, Emanuela Tittocchia, Francesca Stajano, l’on. Antonio Paris, il mago Heldin, Enio Drovandi, il principe Guglielmo Marconi Giovannelli, il prefetto di Chieti Fulvio Rocco, la principessa Conny Caracciolo, Aldo De Luca, Aldo Manganaro, Anna Martina Leogrande, Antonella D’Onofrio, Mario Zamma, Sara Iannone, Roberta Allegretti, Andrea Belfiore, il pittore Stefano Turco che ha donato al festeggiato un bellissimo ritratto.

 

(Foto di Andrea Arriga)

 

        

Il sito utilizza i cookies per migliorare l'aspetto e l'uso del portale. I Cookies sono usati solo per le operazioni essenziali. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information