Pubblicizza il tuo sito

Banner

Pubblicità

Banner
Home Per chi suona...Campanella Roma, Teatro: all'Ivelise è di scena “ Inverno”, un progetto di Teatro- Poesia di Marzia Badaloni

Donazioni

1€ PER I TUOI DIRITTI

SOSTIENI IL MOVIMENTO
"ITALIA DEI DIRITTI"

UN PICCOLO AIUTO PER LA LEGALITA'

Potete fare donazioni con :

PAYPAL, POSTEPAY e BONIFICO BANCARIO

- paypal, inviando la somma a italiadiritti@yahoo.it

- postepay, effettuando on-line, presso qualsiasi ufficio postale o presso qualsiasi ricevitoria Sisal una ricarica postepay sulla carta numero 4003-6005-8578-6249 intestata al presidente del movimento Antonello De Pierro.

- bonifico bancario su conto intestato al presidente del movimento Antonello De Pierro (codice IBAN: IT30 J056 9603 2180 0000 2079 X65)

Login



Roma, Teatro: all'Ivelise è di scena “ Inverno”, un progetto di Teatro- Poesia di Marzia Badaloni PDF Stampa
Scritto da Pierfrancesco Campanella   
Domenica 21 Febbraio 2016 19:08

Dopo il successo della prima opera, il “Principio” rappresentata all'Ivelise, in occasione dell'avvio della stagione teatrale, l'autrice prosegue i suoi racconti attraversando le singole stagioni dell'anno. La regista Brenda Monticone Martini


A seguire “il mio Autunno”, andato in scena a novembre, è la volta di un nuovo spettacolo ambientato nella stagione in corso. Si tratta di una messa in scena teatrale di testi inediti della scrittrice, ma anche e soprattutto del suo percorso di poesia e di vita. Infatti, come ha affermato la stessa Badaloni –“quest’esperienza teatrale è la presentazione non di un libro, ma della mia evoluzione poetica, di trent’anni di attività artistica, che ho l’onore di condividere con il pubblico.”
A dare vita a questi versi, trasformandoli in vissuti concreti e profondi, in alcuni dei quali lo spettatore ritroverà se stesso e la propria esperienza, sono le due giovani attrici emergenti, Luisa Casasanta e Sara Religioso, dirette da Isabella Ripoli e Brenda Monticone Martini, che così commenta lo spettacolo:
"Questi sono i miei primi passi come regista, ho lavorato su spettacoli di teatro-canzone e adesso su questo progetto di Teatro Poesia. La collaborazione con Marzia Badaloni è nata in seguito ad un incontro  qui al Teatro Ivelise. Ci siamo subito trovate per la sensibilità che ci accomuna e per il "lato bambino", molto vivo in noi. Questo è non è un semplice spettacolo, ma un percorso fatto di emozioni, che che sta portando qualcosa di magico in ognuna di noi, e parlo di tutte le componenti di questa squadra artistica. Per me il debutto è stata una gioia infinita e per questo ringrazio il lavoro delle due attrici che hanno reso onore al lavoro fatto insieme" . L'interpretazione assolutamente innovativa porterà in scena la stagione dell' ”essere”, coinvolgendo lo spettatore in un viaggio tra parole ed emozioni, tra atmosfere e respiri, tra luci e ombre. 

 

        

Il sito utilizza i cookies per migliorare l'aspetto e l'uso del portale. I Cookies sono usati solo per le operazioni essenziali. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information