Pubblicizza il tuo sito

Banner

Pubblicità

Banner
Home Per chi suona...Campanella Sorprendente riscontro a Spoleto per Emanuele Pecoraro

Donazioni

1€ PER I TUOI DIRITTI

SOSTIENI IL MOVIMENTO
"ITALIA DEI DIRITTI"

UN PICCOLO AIUTO PER LA LEGALITA'

Potete fare donazioni con :

PAYPAL, POSTEPAY e BONIFICO BANCARIO

- paypal, inviando la somma a italiadiritti@yahoo.it

- postepay, effettuando on-line, presso qualsiasi ufficio postale o presso qualsiasi ricevitoria Sisal una ricarica postepay sulla carta numero 4003-6005-8578-6249 intestata al presidente del movimento Antonello De Pierro.

- bonifico bancario su conto intestato al presidente del movimento Antonello De Pierro (codice IBAN: IT30 J056 9603 2180 0000 2079 X65)

Login



Sorprendente riscontro a Spoleto per Emanuele Pecoraro PDF Stampa
Scritto da Pierfrancesco Campanella   
Domenica 04 Dicembre 2016 20:18

“28… ma non li dimostra”, il documentario di Emanuele Pecoraro, prodotto da Sergio De Angelis per Cinedea,è stato programmato nei giorni scorsi, in anteprima nazionale, a Spoleto nel corso della Rassegna  “Primo piano sull’Autore”, curata da Franco Mariotti e dedicata quest’anno alla filmografia di Pasquale Squitieri, in “differita” rispetto al recente evento di Cinecittà, per motivi legati alla questione del terremoto.

Pecoraros NEW

Oltre a molte opere del “festeggiato” regista napoletano, per molti anni compagno di vita e di arte di Claudia Cardinale, la manifestazione prevedeva infatti una sezione collaterale denominata “Dove va il cinema italiano? Oltre la commedia, le nuove proposte”, dove si dà spazio ai giovani autori, ma anche a cortometraggi, documentari e film dai contenuti alternativi e, dal punto di vista produttivo, indipendenti da logiche di mercato.

28… ma non li dimostra” è incentrato sui film realizzati, a partire dal 1965 fino ai primissimi anni ’90, col contributo statale secondo il discusso “Articolo 28”. Una legge molto “chiacchierata”, che ha suscitato polemiche e scandali, al punto che i film prodotti grazie a quel tipo di finanziamento sono stati addirittura oggetto di indagine da parte della magistratura. Il documentario diretto da Pecoraro ripercorre quegli anni del nostro cinema con interviste ad addetti ai lavori  alternate a spezzoni di film.

Ultimo aggiornamento Lunedì 05 Dicembre 2016 08:33
 

        

Il sito utilizza i cookies per migliorare l'aspetto e l'uso del portale. I Cookies sono usati solo per le operazioni essenziali. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information