Pubblicizza il tuo sito

Banner

Pubblicità

Home Lettere al Direttore Una setta religiosa nel ragusano

Donazioni

1€ PER I TUOI DIRITTI

SOSTIENI IL MOVIMENTO
"ITALIA DEI DIRITTI"

UN PICCOLO AIUTO PER LA LEGALITA'

Potete fare donazioni con :

PAYPAL, POSTEPAY e BONIFICO BANCARIO

- paypal, inviando la somma a italiadiritti@yahoo.it

- postepay, effettuando on-line, presso qualsiasi ufficio postale o presso qualsiasi ricevitoria Sisal una ricarica postepay sulla carta numero 4003-6005-8578-6249 intestata al presidente del movimento Antonello De Pierro.

- bonifico bancario su conto intestato al presidente del movimento Antonello De Pierro (codice IBAN: IT30 J056 9603 2180 0000 2079 X65)

Login



Una setta religiosa nel ragusano PDF Stampa
Scritto da Redazione   
Martedì 01 Gennaio 2008 01:00
Alla cortese attenzione del direttore Antonello De Pierro.
Oggigiorno non fa neppure notizia, la consapevolezza di vivere alla
presenza di variegate sette e movimenti pseudo religiosi. Purtroppo la
notizia viene considerata tale, solamente quando per effetto degli
insegnamenti e delle cieche dottrine vengono compiuti misfatti, reati
economici e penali o nel peggiore dei casi qualche suicidio di singolo o di
massa. A questo proposito, voglio offrire il mio contributo informativo
circa una sedicente associazione di culto denominata ?Grande opera di
Maria? operante nel territorio di Ispica (RG) da circa venti anni, la
quale presenza, a quante pare Š ben nascosta fra la vegetazione delle
campagne limitrofe, ma soprattutto Š trasparente alle coscienze dei miei
concittadini.
L?associazione inizi• ad operare nel 1988 con la divulgazione di alcuni
opuscoli ispirati dalla Beata Vergine Maria e da Dio Padre attraverso
una veggente del luogo, puntualmente censurati con una dichiarazione,
dalla Diocesi di Noto. Come spesso avviene in questi casi l?azione della
gerarchia ecclesiastica, mai finalizzata alla repressione ma volta
all?invito di desistere dagli errori dottrinali professati, accettando i
richiami prudenziali con la finalit… di rientrare, in obbedienza alla
Chiesa, dentro i binari della vera ortodossia della fede. In questo caso,
il gruppo, rigettando il richiamo del Vescovo, ha preferito
rinchiudersi a riccio, evitando ?contaminazioni? con il mondo esterno, crescendo
sia nel numero delle persone, ?pescate? soprattutto fra quelle in buona
fede, che nella creazione di una struttura destinata ad accogliere gli
associati/adepti per le riunioni e i cd. ?raduni di preghiera? al fine
di esercitare l?insegnamento di una dottrina parallela a quella e!
cclesiastica ufficiale sensibilizzando gli stessi ad eseguire gli
intendimenti dei responsabili quali mediatori della volont… di Dio.
L?opinione pubblica di tutto questo conosce ben poco se non quello che
si vede dall?esterno (ossia un tempio), i raduni per le apparizione
ogni 14 del mese, gli assembramenti di persone nell?espletamento delle
varie cerimonie (si celebra perfino la messa sia alla presenza di qualche
sacerdote consenziente, ma anche senza, in questo caso Š la veggente o
la leader a farne le veci). Da ex appartenente al gruppo, ho il dovere
di avvertire che c?Š anche una faccia che non si vede e che viene
tenuta nascosta e ben protetta, a causa dell?imposizione agli adepti di non
raccontare quello che succede all?interno, ma una volta sciolto da
questo vincolo, voglio tracciare le linee essenziali del gruppo circa le
modalit… di operare. Ad iniziare questa esperienza Š stata una presunta
?veggente? o ?profeta? (G. M.) convinta di ricevere rivelazioni
soprannaturali, apparizioni, locuzioni e profezie circa i tempi futuri della
Chiesa in generale e degli associati tramite messaggi personali. Dop!
o la formazione di un primo gruppo di seguaci, si Š consolidata sempre
pi—, la convinzione di essere ?speciali?, ?eletti? e particolarmente
prediletti e protetti da Dio e col passare del tempo forti del numero e
della ?fede? nelle rivelazioni ricevute, si sono sempre pi—
ermeticamente rinchiusi nel loro mondo, favorendo il processo di naturale
formazione di una setta pseudo-religiosa o quello, che per non offendere le
coscienze di nessuno, oggi si configurano i Nuovi Movimenti Religiosi o
NMR. Il gruppo fin dall?inizio si Š ben mimetizzato all?interno
dell?ambiente cattolico, spingendo le persone coinvolte a partecipare attivamente
alla vita parrocchiale, ricevendo i sacramenti e partecipando ai gruppi
di preghiera locali. Parallelamente, per• all?interno del gruppo si
enunciano altre dottrine, segrete all?esterno, destinate a rafforzare la
convinzione di essere ?gli unici veri cattolici?, persone invulnerabili
oltre che ?speciali? in quanto destinatari di particolari ?favo!
ri celesti? e consegnatari della missione di rifondare la chie!
sa del f
uturo costituita esclusivamente da persone formate in seno al gruppo
fino ad arrivare al fatidico numero dei 144.000 (comune fra l?altro ad
altre confessioni pseudo-religiose vedi i TdG). Anche all?interno del
gruppo sono costituiti sotto-gruppi elitari e sono coinvolti anche giovani
e adolescenti che vi aderiscono in maniera cieca e obbediente.
Fin dai primi vagiti, come evidenziato in premessa, il gruppo Š stato
puntualmente individuato dal Vescovo ed in seguito ai primi richiami
prudenziali, non ha accettato di sottomettersi alle indicazioni della
Chiesa. Anzi, ha interpretato il richiamo come un segno di persecuzione,
per cui si Š fossilizzato sulle proprie convinzioni, chiudendosi sempre
pi— al dialogo con il mondo esterno. Fra queste convinzioni Š giusto
evidenziare la tendenza a considerarsi migliori degli altri cattolici,
additando la responsabilit… alla Chiesa Cattolica, specialmente quella
locale, di non essere pi— all?altezza di svolgere il proprio compito.
Infatti, nelle presunte ?rivelazioni?, sono presenti tutta una serie
lunghissima di critiche contro sacerdoti e vescovi, fino alla negazione della
loro autorit… e della presenza di Ges— sotto le specie eucaristiche.
Negli anni, attorno al fenomeno, si Š sviluppato un vero e proprio
business economico, racimolando, dagli affiliati, ingenti somme di dena!
ro sotto forma di ?decime? volute da Dio come offerte di
ringraziamento per i favori ricevuti, fino a donazioni di abitazioni, terreni, quote
azionarie, volontariato, ecc. In merito a questo aspetto, dal punto di
vista legale, sembra che ci sia un alone di segretezza e
autosufficienza nei confronti delle Istituzioni, visto che l?associazione costituita
in forma di Onlus, dovrebbe quantomeno emettere delle ricevute ai
donatori secondo le normative vigenti in materia. In alcuni casi, per quanto
riguardo le donazioni di abitazioni, l?associazione non acquisisce di
fatto l?immobile, che resta di propriet… dell?associato, ma di fatto
dispone dei locali, con il divieto all?associato stesso di recarsi per
nessun motivo. Gli introiti, seguendo le ?indicazioni celesti?, sono
destinati alla costruzione di un Tempio-Rifugio (Š difficile definire la
struttura in quanto Š stata insignita di diversi appellativi quali
?Appoggio della speranza?, ?valle della Vista Ritrovata?, ?Basilica sol!
are?, ?Tenda del convegno?, ?Parco della Mondialit…?, ecc.) do!
ve andar
e a ?ripararsi quando l?Angelo Distruttore annienter… l?iniquit… degli
uomini che non crederanno a tali rivelazioni salvifiche? (cos recita
una passo estratto dai vari messaggi dati dalla veggente). Il luogo,
altres, contiene degli appezzamenti di terra che riproducono l?orto degli
ulivi, la via crucis con la tomba della resurrezione di Ges—, l?Altare
di Anna, il posto del Padre, una piazzetta a forma di cuore, una statua
di Padre Pio, un piazzale delle apparizioni, degli spazi adibiti alla
coltivazione del grano, un ricovero per gli animali da macello. In
sostanza una filiera autonoma atta a garantire il sostentamento di coloro
che vi sono affiliati. In tempi recenti si Š arrivati perfino alla
consacrazione della leader (R.J.) a sacerdote unto da Dio, con l?attribuzione
del compito di fornire la guida spirituale agli associati, attingendo
dagli insegnamenti delle varie locuzioni e messaggi dati dalla veggente.
Durante la cerimonia di vestizione, la veggente si Š perfino p!
restata alla distribuzione della Eucaristia agli associati. Sovente,
sono tenute cerimonie particolari come la consegna agli adepti di un
olio speciale denominato ?Eterno?, distribuito agli associati, con tanto
di rito di preparazione, contagocce, ampolle e benedizione con tanto di
Padre Nostro, oppure riti con acqua, sale e oggetti vari. Il tutto Š
ovviamente documentato da filmati e registrazioni. Ma aldil… di quello
che succede all?interno la pericolosit… scaturisce dagli effetti deleteri
che produce verso gli adepti ossia le divisioni familiari,
l?allontanamento dal contesto sociale in cui si vive, la separazione dal resto dei
familiari non allineati o dissenzienti, le persecuzioni e minacce per i
fuoriusciti nonchŠ le maldicenze e gli atti diffamatori nei loro
confronti. Per non parlare dei disastri economici cagionati dai continui e
consistenti versamenti di denaro (si arriva fino alla decima parte dei
propri guadagni!!!). In alcuni casi si Š arrivati, per confessione!
pubblica, al suicidio, per non avere eseguito i comandi dei r!
esponsab
ili e per i sensi di colpa generati dal non avere osservato quanto
disposto dall?Alto, ecc. Sono consapevole che, per una testata
giornalistica questo tipo di informazioni costituiscono solo una ?gatta da pelare?
per coloro che vi aderiscono o che ne sono fuoriusciti, e non sempre la
notizia ?fa notizia? (scusate il gioco di parole) ma confido nella
professionalit… dell?informare e sulla passione giornalistica che va oltre
la tiratura. Grazie per l?attenzione. Cordiali saluti.

Vincent
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 

        

Il sito utilizza i cookies per migliorare l'aspetto e l'uso del portale. I Cookies sono usati solo per le operazioni essenziali. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information