Pubblicizza il tuo sito

Banner

Pubblicità

Home Notizie Attualità e Cronaca Il punto di De Pierro sui risultati delle Europee

Donazioni

1€ PER I TUOI DIRITTI

SOSTIENI IL MOVIMENTO
"ITALIA DEI DIRITTI"

UN PICCOLO AIUTO PER LA LEGALITA'

Potete fare donazioni con :

PAYPAL, POSTEPAY e BONIFICO BANCARIO

- paypal, inviando la somma a italiadiritti@yahoo.it

- postepay, effettuando on-line, presso qualsiasi ufficio postale o presso qualsiasi ricevitoria Sisal una ricarica postepay sulla carta numero 4003-6005-8578-6249 intestata al presidente del movimento Antonello De Pierro.

- bonifico bancario su conto intestato al presidente del movimento Antonello De Pierro (codice IBAN: IT30 J056 9603 2180 0000 2079 X65)

Login



Il punto di De Pierro sui risultati delle Europee PDF Stampa
Scritto da Redazione   
Martedì 09 Giugno 2009 01:00

Il presidente dell’Italia dei Diritti: “Accogliamo con favore l’eccezionale risultato dell’IdV, espressione di una straordinaria voglia di legalità e giustizia”

 

Roma – “I risultati che le urne ci hanno restituito rispecchiano più o meno quello che ci aspettavamo.

Una leggera flessione del Pdl a livello nazionale che vince soltanto grazie ai risultati della circoscrizione  sud”. Queste le dichiarazioni di Antonello De Pierro, presidente del movimento Italia dei Diritti, dopo i risultati delle elezioni europee. Secondo il responso delle urne il Pdl è giunto al 35,2%, il Pd al 26,1%, la Lega avanza al 10,2%, l’Italia dei Valori conquista quasi l'8% e l'Udc il 6,5%. “I dati del meridione sono emblematici, - ha continuato De Pierro - siccome il partito di Berlusconi va ad attingere i suoi consensi nei luoghi dove la criminalità organizzata è molto fiorente, la gente è più facilmente ricattabile e, anche se in contrapposizione ci sono delle fervide menti pensanti, il livello di arretratezza per motivi storico- sociologici è sicuramente  più alto rispetto al Centro-Nord. In questo terreno fertile si muove abilmente la propaganda mediatica del nulla, lanciata a tambur battente dal Centro-Destra per addormentare le coscienze e convincere i cittadini di una realtà completamente distorta rispetto alla verità storica dei fatti. Tutto questo è favorito da un’opposizione “vacanziera” offerta dal Partito Democratico che prevedibilmente viene punito dalle urne e diffonde disillusione tra coloro i quali speravano in un segnale di svolta verso un graduale avanzamento posizionale, concretamente erosivo nei confronti dell’egemonia plutocratica e telecratica berlusconiana”. Riguardo ai risultati raggiunti dalla Lega, il presidente dell’Italia dei Diritti ha poi aggiunto: “Come era prevedibile, il partito di Bossi fa il pieno e avanza al Nord facendo leva sul fanatismo razzista e xenofobo di una buona fetta di popolazione ben orientata dal bombardamento mediatico messo in atto dalla coalizione di governo, nonché dalla politica locale, e sull’imperdonabile allontanamento del PD dalla gente che, sfiduciata, ha virato verso la presenza socio-territoriale del partito leghista”. De Pierro ha poi concluso elogiando i buoni risultati dell’IdV e rilanciando la missione del movimento Italia dei Diritti: “Non possiamo che accogliere con favore l’eccezionale risultato ottenuto dall’Italia dei Valori di Antonio Di Pietro che interpreta quella straordinaria voglia di legalità e giustizia di chi, nonostante il bombardamento di giornali asserviti al potere e tg censori o abusivi, riesce a difendere la propria capacità di autodeterminazione dai tentativi narcotizzanti. È chiaro che la lotta civile dell’Italia dei Diritti in nome della legalità e giustizia continuerà sempre con maggiore impegno per cercare di estirpare dal tessuto politico-sociale quel cancro della democrazia rappresentato dal berlusconismo, prima che affondi inesorabilmente le sue propaggini metastatiche”.

 

        

Il sito utilizza i cookies per migliorare l'aspetto e l'uso del portale. I Cookies sono usati solo per le operazioni essenziali. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information