Pubblicizza il tuo sito

Banner

Pubblicità

Banner
Home Notizie Cultura, Sport e Spettacolo Antonello De Pierro e Daniela Miniucchi a "Yoga Vip Tennis Vintage"

Donazioni

1€ PER I TUOI DIRITTI

SOSTIENI IL MOVIMENTO
"ITALIA DEI DIRITTI"

UN PICCOLO AIUTO PER LA LEGALITA'

Potete fare donazioni con :

PAYPAL, POSTEPAY e BONIFICO BANCARIO

- paypal, inviando la somma a italiadiritti@yahoo.it

- postepay, effettuando on-line, presso qualsiasi ufficio postale o presso qualsiasi ricevitoria Sisal una ricarica postepay sulla carta numero 4003-6005-8578-6249 intestata al presidente del movimento Antonello De Pierro.

- bonifico bancario su conto intestato al presidente del movimento Antonello De Pierro (codice IBAN: IT30 J056 9603 2180 0000 2079 X65)

Login



Antonello De Pierro e Daniela Miniucchi a "Yoga Vip Tennis Vintage" PDF Stampa
Scritto da Redazione   
Mercoledì 20 Giugno 2012 16:34

La canonica manifestazione tennistica annuale, organizzata dal “Due Ponti Sporting Club”, ha visto trionfare Fausto Brizzi e Giuseppe Morrone

Roma - Le vecchie racchette in legno sostituite, negli anni Ottanta, da quelle più tecnologiche in fibra, hanno, anche quest’anno, attirato tanti personaggi del mondo dello spettacolo e del giornalismo, che si sono ritrovati l’altro giorno nella Capitale, presso il Due Ponti Sporting Club. Il circolo di Emanuele e Pietro Tornaboni, una delle strutture più moderne della città, ospita ogni anno lo Yoga Vip Tennis Vintage, un appuntamento ormai classico ed imperdibile del tennis e della mondanità. I vip, schierati rigorosamente in completini bianchi, si sono dati battaglia sulla terra rossa, imitando i grandi campioni dei “Gesti Bianchi”, a volte anche rischiando la brutta figura perché il ritorno alle vecchie racchette in legno, dopo l’utilizzo di quelle moderne, è davvero difficile.

Puntuali al sorteggio si sono presentati Fabrizio Rocca, Pino Capua, Lisa Marzoli, Leonardo  Metalli, Alberto Mandolesi, Gianguido Baldi, Giacomo Crosa, Paco Rizzo, Marcelo Fuentes, Massimo Giuliani, Filippo Merola, Gianluca Giugliarelli, Tony Santagata, Max Parodi, Edoardo Guarnera, Attilio Romita, Rocco Tolfa, Giuseppe Morrone, Fausto Brizzi, Claudio Corinaldesi, Gino Santercole, Valentina Bianco, Pietro Suber, Roberta Beta, Luca Capuano, Luca Sevardi, Marco Nardo, Roberto Menichini, Floriana Secondi, Alex Nuccetelli, Vincent Candela, Fabrizio Tropiano, Ninni Bruschetta, Veronica Voto, Antonella Piperno e Sebastiano Somma.

Presente anche Roberta Beltrame, campionessa degli anni ’60, doppista  compagna della Lazzarino e sette volte campionessa italiana di doppio, che ogni anno onora con la sua presenza questo evento.

In semifinale, il regista Fausto Brizzi in coppia con l’attore Giuseppe Morrone ha eliminato i due attori Sebastiano Somma e Ninni Bruschetta; nell’altra semifinale, Veronica Voto di Sky Tg24 e Paco Rizzo hanno perso con Alex Nuccetelli e Vincent Candela, che anche con la racchetta ha fatto vedere grandi cose come quando calcava i campi di calcio. In finale, però, nulla ha potuto di fronte al duo Brizzi e Morrone, anche perché il secondo è stato un ottimo tennista di seconda categoria.

Dopo aver incrociato le racchette, la lunga e faticosa giornata si è conclusa con la cena di premiazione, a cui hanno preso parte, oltre ai partecipanti, tanti amici che non giocano ma che sono intervenuti per applaudire i vincitori. Infatti, per la gioia dei tanti professionisti dei flash a raffica presenti non è stato difficile scorgere, aggirandosi fra i tavoli, molti altri volti noti, oltre a quelli già citati.

Ed ecco campeggiare lo charme di donne avvenenti come Simona e Fiamma Izzo, Samuela Sardo, Eleonora Brigliadori, Janet De Nardis, Nathalie Caldonazzo e Barbara Livi. Particolare interesse ha suscitato il fascino esotico della bella e brava Cecilia Gayle. E ancora, tra le rappresentanti del gentil sesso, un’appesantita ma sempre bellissima Demetra Hampton, Angelica Livraghi, Flavia Frazzi, Elisabetta Rocchetti, Francesca De Grimani, Carlotta Mannu, Flavia Vento, Roberta Garcia e la bellezza ormai sfiorita di Samantha de Grenet, apparsa nettamente fuori forma nonostante il tentativo di mascherare l’inesorabile declino fisico con la fasciatura di un grazioso abitino succinto da teenager e il calzare un paio di splendide scarpe con tacchi altissimi.

Eccezionale attenzione ha prodotto l’arrivo del giornalista Antonello De Pierro, direttore di Italymedia.it e già direttore responsabile e voce storica di Radio Roma, nonché presidente del movimento extraparlamentare Italia dei Diritti, accompagnato dall’incantevole inviata di Rai 2 Daniela Miniucchi. I due si sono aggirati tra i tavoli imbanditi per salutare i tanti amici presenti, prima di prendere posto a quello loro riservato. Emozionante il lungo abbraccio tra De Pierro e Toni Santagata, legati da una vecchia amicizia che li ha spinti a soffermarsi in conversazione per diverso tempo.

Presenti inoltre Raimondo Todaro, Massimo Ciavarro, Daniele Pecci, Francesco Giuffrida, Luigi Contu, Fabrizio Ferragni, il direttore delle Relazioni Esterne e Cerimoniale della Polizia di Stato Maurizio Masciopinto e il presidente del XX Municipio Gianni Giacomini.

Emanuele Tornaboni, da buon padrone di casa, ha condotto la premiazione, con la sua innata verve di presentatore, salutando tutti gli amici che si sono susseguiti sul palco. Particolarmente simpatico il “siparietto” tra Simona Izzo e Filippo Merola, che ha allietato la bellissima serata estiva con le sue note. Fantastica anche l’esibizione di Cecilia Gayle che ha eseguito Corazon Espinado di Carlos Santana.

Guest Event è stata la mostra “Il Made in Italy nel Tennis” allestita all’interno del circolo dal noto collezionista e storiografo del tennis Salvatore Sodano, che ha esposto più di 40 modelli di racchette dell’azienda Castle, ritenute vere e propri gioielli dagli “intenditori”.

 

 

(Foto di Marco Nardo)

 

        

Il sito utilizza i cookies per migliorare l'aspetto e l'uso del portale. I Cookies sono usati solo per le operazioni essenziali. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information