Per chi suona...Campanella

Premiare, valorizzare e mettere in rete le migliori idee, i migliori progetti e le migliori soluzioni per Roma. E’ questo l’obiettivo della prima edizione del “Roma Best Practices Award – Mamma Roma e i suoi figli migliori” presentato a Roma, presso la sede della Fondazione Roma SolidaleIl Premio, chesi svolgerà il 21 aprile 2017 presso  l'Aula Magna della Facoltà di Architettura, Università degli Studi Roma TRE (ex Mattatoio di Testaccio) in occasione del 2770° Natale della città,ha ricevuto la collaborazione delMinistero dell'Istruzione Università e Ricerca, della Camera di Commercio di Roma, dell' Ufficio per la coesione territoriale Presidenza del Consiglio, della Regione Lazio, di Roma Capitale, del Municipio Roma I, dell'Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali, dell'Università degli studi Roma Tre. Erano presenti alla conferenza stampa di presentazione:Salvatore Monni, Università degli Studi RomaTre e Mapparoma;Erino Colombi, Presidente CNA - Conf.ne nazionale dell’Artigianato e Piccola e Media impresa;Rebecca Spitzmiller, ideatrice Retake Roma: Massimo Vallati,Calcio Sociale e Radio Impegno;Elisabetta Salvatorelli, Comitato organizzativo Roma Best Practices Award.Ha moderato l'incontro la giornalistaNatasha Farinelli. Per la prima volta in una città italiana,il Roma Best Practices Award nasce per raccogliere e valorizzare le tantissime iniziative e prassi esistenti nella Capitale. A Roma, infatti, già sono attive centinaia di esperienze di successo, progetti ed esperienze che toccano una vasta gamma di settori: dall’istruzione all’ambiente, dalla cultura alla rigenerazione urbana, dall’integrazione allo sport e alla responsabilità sociale d’impresa. Lo scopo del Premio è questo: valorizzare i migliori casi presenti sul territorio cittadino, far emergere idee innovative e individuare le Buone Pratiche. Ma non solo, il Roma Best Practices Award mira a mettere in rete queste esperienze per unire le forze tra associazioni, scuole, aziende, comunità, Istituzioni o singoli cittadini che sviluppano idee, si organizzano, si attivano per trovare soluzioni nuove per Roma. I vincitori riceveranno premi in beni, servizi o denaro messi a disposizione dai Partners o dagli Sponsor dell'evento. Per questo è prevista una Call to Action rivolta alle aziende romane: saranno loro a sostenere i progetti migliori.

E’ deceduto a Roma uno dei più grandi registi del cinema italiano: Pasquale Squitieri. Ha diretto molti film importanti, entrati a pieno merito nella storia della cinematografia: da “I guappi” a “Claretta”, da “Russicum, i giorni del diavolo” a “L’avvocato Di Gregorio”, da “Razza selvaggia” a “Corleone”, da “Il prefetto di ferro” a  “L’arma”.

cover Primo Piano Sull Autore Dedicata A Pasquale Squitieri 2016Pasquale Squitieri 2

Angelo Maggi è un bravissimo attore e doppiatore romano, sulla breccia da molti anni. Diplomatosi alla prestigiosa Bottega di Vittorio Gassman, ha in seguito lavorato in molti film e fiction. "Sapore di mare", "Zero in condotta", "Mi faccia causa", "Il coraggio di parlare", "Ricominciare" e "L'isola" sono alcuni dei titoli di lavori cui ha preso parte. Da molti anni è anche l'apprezzato doppiatore di star a livello mondiale quali Hugh Grant, Tom Hanks e Bruce Willis. In questi giorni è al Teatro Belli in Trastevere con un divertentissimo spettacolo intitolato "Lost in Rome", nel quale interpreta un giornalista a cui è affidato il gravoso compito di scrivere un articolo che racchiuda lo stato attuale della Capitale, con i suoi sogni, i bisogni, le delusioni, le speranze. Le premesse sono un pretesto per un viaggio onirico nel quale si ascoltano poesie e sonetti (in particolare di Gioacchino Belli e Trilussa), musiche e canzoni (spaziando dai Pink Floyd a Raffaella Carrà, da Nino Rota ad Armando Trovajoli). Ad accompagnare Angelo in scena l'affiatato gruppo "La Banda dell'Uku", composto da Fabrizio Sartini, Luca Sgamas e Luca Lepore, e la bravissima violincellista Maddalena Fogacci Celi. Testo e regia di Pierpaolo Palladino. Un'ora e mezza di spensierate risate e gradevoli ascolti.LOST IN ROME locandina